Un corpo tutto nuovo

Le donne dedicano molte cure e attenzioni alla pelle del viso, utilizzando, durante tutto l’anno, svariati prodotti nella routine quotidiana, cominciando dalla mattina, prima del trucco, e proseguendo fino alla sera, quando si rimuove il makeup e ci si prepara per andare a dormire.
E il corpo? Le cure che gli dedichiamo spesso consistono soltanto nello spalmarsi la crema idratante dopo la doccia (sempre che non si abbia troppa fretta di vestirsi e uscire).

Eppure non è soltanto il viso a risentire di disidratazione, tessuti meno elastici e tonici, ispessimenti, irregolarità, perdita di luminosità, grassi che si accumulano. Sono gli inevitabili segni del tempo che passa, ma sono anche indice che c’è bisogno di qualche cura in più. E poi ci sono le problematiche tipiche di alcune zone, come la cellulite, le smagliature, i cuscinetti adiposi. Inestetismi per i quali non esiste una bacchetta magica, ma che attraverso cure costanti e mirate con i prodotti giusti, possono essere sensibilmente migliorati.

Per tutte queste problematiche, che inevitabilmente appaiono più evidenti proprio con l’arrivo della primavera, quando ci si copre di meno e quando con il pensiero si è già là, all’estate e alle vacanze, ecco una panoramica dei prodotti da consigliare alle clienti che vogliono ricominciare a prendersi cura dell’epidermide di tutto il corpo, esigenza per esigenza. Novità ma anche prodotti consolidati, che uniti al consiglio del farmacista sulle modalità di applicazione e su un adeguato stile di vita -che non deve mai mancare- possono fare la differenza e contribuire a ottenere i risultati desiderati.

Obiettivo: tonificazione e rassodamento
Rilassamento cutaneo, tessuti che appaiono meno tonici, pelle secca e spenta. La cura del corpo parte dall’utilizzo di prodotti che svolgano un’azione rassodante e donino compattezza ed elasticità e che contribuiscano al mantenimento del giusto livello di idratazione. Creme, gel sieri e balsami da massaggiare sulla pelle insistendo nelle zone maggiormente interessate: addome, glutei, fianchi, interno cosce, ma anche la parte interna delle braccia. Gli attivi più utilizzati per questo tipo di prodotti sono la caffeina, dalle proprietà lipolitiche, il collagene e l’elastina, rassodanti ed elasticizzanti, l’acido ialuronico per rimpolpare i tessuti, i burri nutrienti come quello karitè o di murumuru.

Scelti dalla redazione

 

 

Azione mirata contro gli insetetismi della cellulite
Fattori ormonali, predisposizione genetica, stile di vita, alimentazione. Sono tante le cause di questo disturbo complesso e molto fastidioso, tipicamente ma non esclusivamente femminile, il cui inestetismo più tipico -l’odiosa pelle a buccia d’arancia- richiede molta dedizione e cure assidue. Nel risultato premia, infatti, la costanza: regolarità nell’applicazione ed efficacia nel massaggio sono fondamentali per il buon esito dei trattamenti. Le formule in olio, i fluidi e i nuovi “patch” agiscono con proprietà lipolitiche, elasticizzanti, rassodanti e antiossidanti sfruttando l’azione di attivi mirati quali guaranà, caffeina, centella asiatica, papavero, carnitina.

Scelti dalla redazione

 

Stop alle smagliature
Il primo e più efficace step per contrastare questo inestetismo è la prevenzione. Mantenere i tessuti elastici e ben idratati, sia dall’interno (bevendo molta acqua), sia utilizzando prodotti in grado di idratare e nutrire, può contribuire ad arginare un problema che ha cause genetiche e ormonali importanti (le smagliature compaiono, infatti, più di frequente in età puberale e in gravidanza, a causa dell’azione degli estrogeni, che incidono negativamente sulla sintesi del collagene). Anche in caso di repentina perdita di peso il rischio che la pelle rimanga segnata dalle smagliature è elevato: per questo ogni percorso di dieta va supportato con l’attività fisica, che tonifica i tessuti, e con trattamenti adeguati per prevenire la comparsa delle smagliature. I prodotti specifici, con formulazione in crema, fluido o più spesso in olio, contengono attivi di origine vegetale per l’idratazione la promozione della tonicità dei tessuti, quali iperico, prugnolo, oli di jojoba, acido linoleico, vitamina E.

Scelti dalla redazione

 

Più tono al seno
Gravidanza, allattamento, dimagrimento repentino o, semplicemente, il tempo che passa sono responsabili del naturale processo si svuotamento e di perdita di turgore dei tessuti del seno. Per questo i prodotti specifici devono agire sull’idratazione e sull’elasticità apportando un effetto tensore, rassodante e tonificante e che rispetti, al contempo, la delicatezza dell’area. Via libera, quindi, all’azione rinfrescante delle formule in gel, ma anche a quelle più ricche e idratanti in crema e balsamo. Gli attivi apporteranno effetto tensore ma agiranno anche per la prevenzione dell’invecchiamento cutaneo. I prodotti si applicano con un massaggio delicato e, per brevi periodi, è possibile ricorrere a formule più intensive per un trattamento urto.

Scelti dalla redazione

 

(a cura di Ilaria Sicchirollo, Panorama Cosmetico 2/2019 © riproduzione riservata)

2019-03-29T11:24:20+00:00