Nutraceutica, nutrizione e stile di vita

La nutraceutica rappresenta ormai un importante driver di crescita per tutto il mercato consumer health. Ne è la prova l’attenzione sempre crescente da parte delle farmacie verso questo segmento per soddisfare le esigenze di benessere, prevenzione e bellezza. Nel reparto beauty occorre predisporre un corner di nutricosmetica dove inserire prodotti da abbinare al trattamento dermocosmetico. I protocolli di consiglio per le diverse esigenze di pelle e capelli devono sempre comprendere un integratore mirato a ogni esigenza, da proporre sfruttando le tecniche di cross selling. Indiscutibile è il potenziamento dell’efficacia e del risultato finale se si utilizza un prodotto topico in associazione a un prodotto sistemico sinergico e complementare. I nutraceutici scontano sulle più aggiornate conoscenze di farmacologia e sono formulati sfruttando le più moderne tecniche farmaceutiche (dalla gastroprotezione a lento rilascio ai potenziatori dell’assorbimento).
I nutricosmetici sono integratori alimentari rivolti a prevenire e curare inestetismi della pelle e dei capelli. Innovazione e ricerca stanno facendo passi da gigante sia nella biodisponibilità dei principi attivi, sia in termini di efficacia e sicurezza.
Quali integratori/dispositivi consigliare in abbinamento ai cosmetici?
In base alle diverse esigenze, occorre scegliere un integratore specifico e di comprovata qualità. Ecco alcuni esempi.

Pelle secca, desquamante e sensibile
Sostenere la barriera cutanea: acidi grassi essenziali polinsaturi omega 3,6,9, Olio di pesce, di enotera, di borragine, di ribes nero
Sostenere l’idratazione dermica: idrolizzati di collagene e acido ialuronico.
Pelle grassa, impura con imperfezioni
Depurare: estratto di bardana, tarassaco, pilosella, carciofo, cardo mariano.
Contrastare l’eccessiva produzione di sebo, l’ipercheratinizzazione e la colonizzazione batterica: vitamine A e D, probiotici, zinco, zolfo organico, metilsulfonilmetano.
Pelle sensibile, couperose
Contrastare la rottura dei capillari: flavonoidi (rutina, esperidina, quercetina), estratti di mirtillo nero, uva rossa, centella asiatica, rusco, ginkgo biloba, ippocastano.
Sostenere la sintesi di collagene: vitamina C
Contrastare la formazione dei mediatori infiammatori: picnogenolo, resveratrolo.
Eritema solare macchie di pigmentazione
Stimolare la risposta immunitaria della pelle: lactobacillus jonsoni, polypodium leucotomos.
Contrastare la fotosensibilizzazione e le discromie: picnogenolo.
Innalzare la MED, contrastare il photoaging: licopene, carotene, vitamine C e A, tirosina.
Pelle matura invecchiamento
Contro lo stress ossidativo: vitamine C ed E, selenio, acido alfa lipoico, carotenoidi e xantofille (licopene, carotene, astaxantina), polifenoli (flavonoidi: picnogenolo, resveratrolo, esperidina, isoflavoni di soia), coenzima Q.
Per sostenere la struttura del derma: collagene idrolizzato, aminoacidi (lisina, prolina, cisteina), silicio, acido ialuronico.
Caduta, capelli devitalizzati
Antiossidanti: licopene, tè verde, semi d’uva, resveratrolo, flavonoidi, goji, cardo mariano.
Vitamine: B, E, C, biotina (B7).
Minerali: zinco, rame, ferro, silicio, selenio.
Aminoacidi solforati: cisteina, metionina, cistina, arginina, taurina, serenoa repens, ajuga reptans.
Diradamento dei capelli in menopausa
Aminoacidi essenziali (omega 3, 6, 9, olio di pesce, olio di semi di ribes nero, di lino, di enotera, ornitina); isoflavoni di soia, fitosteroli, bioequolo; collagene, acido Ialuronico; reishi, fungo giapponese (Ganoderma lucidum).
Ritenzione idrica
Drenanti che facilitano il riassorbimento dei liquidi presenti tra le cellule.
Azione diuretica naturale: ananas (bromelina), betulla, equiseto, ippocastano, asparago, ortosiphon, verga d’oro, tarassaco, meliloto, pilosella.
Dimagranti
Controllo del peso in ambito di un regime dietetico controllato.
Accelerano il metabolismo basale favorendo la lipolisi: citrus picolinato, Iodio, fucus ves, citrus aurantium, garcinia cambogia, tè verde, caffè verde, matè, cola, guaranà.
Fibre solubili in acqua che rallentano l’assorbimento dei grassi e degli zuccheri, regolarizzano l’intestino e danno sazietà: acido alginico del fucus, glucomannano, chitosano, garcinia cambogia, proteina del fagiolo, fibra d’avena, guar, mucillagini di altea e malva, inulina, fos, opunzia, psillium.

Gli integratori da inserire nei protocolli di consiglio sono molti e permettono di migliorare le performance dei topici. Il team della farmacia specializzata nel beauty deve conoscerli alla perfezione, saperli abbinare e consigliare correttamente.

LA DERMONUTRIZIONE
Noi siamo quello che mangiamo. Alle esigenze di benessere, prevenzione e cura della bellezza rispondono anche soluzioni nutrizionali scientificamente formulate, per varie fasce d’età e particolari condizioni, dalle dermatiti infantili alla malnutrizione nell’anziano fragile, dall’obesità alla cellulite. È importante esplorare e ampliare anche in farmacia il ruolo terapeutico della nutrizione e offrire non solo prodotti che coprano necessità correlate a determinati stati di salute, ma anche prodotti con finalità estetiche. Rilevante è la relazione tra nutrizione e benessere della pelle e dei capelli, in associazione ai dermocosmetici. La nostra pelle deve essere aiutata sia dall’esterno, sia dall’interno. Per mantenerla in buona salute non è sufficiente l’applicazione di cosmetici di qualità, ma è indispensabile un corretto apporto idrico e nutrizionale, evento che spesso, per abitudini sbagliate, non viene rispettato. Esiste un rapporto preciso tra pelle e alimentazione. Come tutte le cellule, anche i cheratinociti e i fibroblasti (cellule della pelle) per potersi dividere e adempiere alla loro specifica funzione dipendono dalle sostanze nutritive. È necessario, pertanto, fornire alla pelle i nutrienti essenziali di cui ha bisogno come acqua, vitamine, sali minerali e proteine, che contribuiscono a mantenerla sana e a ritardare il processo di invecchiamento. La pelle, come tutti i tessuti del corpo, risente di particolari carenze nutritive. Il problema si ingigantisce in presenza di stili di vita inadeguati (fumo, alcol, cattiva alimentazione) o la prolungata esposizione al sole. È importante quindi consigliare un regime alimentare utile per il benessere e la prevenzione delle anomalie della pelle e dei capelli e riconoscere il ruolo terapeutico della nutrizione. Nasce, quindi, un nuovo specialista, una figura in grado di coniugare la conoscenza della pelle e delle sue problematiche con i principi basilari della nutrizione: è il dermonutrizionista, che rivestirà un’importanza sempre maggiore con il passare del tempo.

I SUPERFOOD
Superfood è un termine di marketing usato per indicare i cibi aventi capacità benefiche per la salute proposti in diverse forme, dai succhi ai frutti essiccati, dalle marmellate ai liofilizzati. I superfood godono spesso dell’appellativo di alimenti funzionali o cibi nutraceutici, sono prodotti alimentari arricchiti con nutrienti e sostanze che svolgono un ruolo biologico attivo. Tra di essi troviamo i cosiddetti “super-frutti”:
– di colore rosso-blu: bacche di açai, acerola, lamponi, chicchi di melograno, mirtilli, more, ribes, uva rossa, che contengono flavonoidi dagli effetti antiossanti, antivirali e tonificanti dei vasi sanguigni
– di colore verde: ricchi di clorofilla, comprendono le alghe, ricche di aminoacidi essenziali e vitamina B12,
– di colore arancione/giallo: ananas, cajà (taperebà), graviola, guava, papaya e maracuja contengono carotene, vitamina C, vitamine del gruppo B ed E, enzimi digestivi che aumentano la digeribilità dei cibi e contribuiscono alla detossificazione. Al reparto beauty della farmacia si rivolge anche chi fa attività fisica. Questo consumatore è spesso alla ricerca di rimedi per migliorare la sua performance e il fisico: con l’alimentazione giusta e qualche superfood mirato è possibile ottenere ottimi risultati, sia in termini di resa, sia di forma fisica. Infine, non dimentichiamo di inserire nell’assortimento alimenti utili a sostenere chi decide di perdere peso. Una buona dieta spesso non è sufficiente a perdere i chili di troppo perché la maggior parte delle persone non riesce a seguirla. Occorre quindi mettere a disposizione strumenti atti a dare senso di sazietà e a preservare la massa magra come gli alimenti proteici, non solo sotto forma di barrette o di polveri, ma anche zuppe, pasta, biscotti e altri preparati. Le tisane completano il consiglio incrociato con la dermocosmesi. Un tempo le tisane erano una prerogativa dei farmacisti; oggi in farmacia se ne trovano poche e mal assortite. Gonfiori e ritenzione idrica possono essere affrontati con una buona tisana drenante o un decotto. A base di estratti vegetali funzionali che stimolano la diuresi svolgendo un’azione detossinante, depurativa e drenante (tè verde; tarassaco, alga bruna, guaranà, finocchio, verga d’oro, cannella), la tisana completa sempre il protocollo di trattamento relativo ai segni dell’età e del controllo del peso.

LO STILE DI VITA
Contro stress, insonnia, raggi Uv, cambiamenti ormonali e invecchiamento, la cura della pelle e dei capelli deve basarsi su un programma di trattamento globale che comprenda anche lo stile di vita. Quando si compilano i protocolli di trattamento per le diverse esigenze di pelle e capelli, occorre inserire sempre anche consigli generali che aiutino la cliente a prendersi cura di sé e denotino competenza e professionalità da parte del farmacista. Ecco alcuni esempi.

Routine cosmetologica quotidiana
Prendersi cura della pelle e dei capelli influisce in modo significativo sulla prevenzione dell’invecchiamento. L’abitudine all’igiene dermatologica prevede, ogni giorno, detersione, idratazione e cure mirate a seconda di età e tipologia di pelle. La sera e la mattina la routine di trattamento cosmetologico deve diventare un’abitudine come lavarsi i denti o applicare il deodorante. È importante che i farmacisti ricordino la costanza nell’igiene dermatologica alle clienti e soprattutto ai giovani spesso pigri e poco esperti.

Non uscire mai senza fotoprotezione
Non solo protezione solare in spiaggia o in montagna, ma anche in città per chi vuole prevenire la pigmentazione e l’invecchiamento. Le creme viso si declinano spesso anche nella versione con Spf e il farmacista deve sottolineare alla cliente l’importanza di schermare i raggi Uv per proteggere la pelle da rilassamento cutaneo, rughe e macchie. Nel caso la cliente preferisca prodotti senza protezione, conviene proporre i fondotinta protettivi grazie alla loro formulazione ricca in pigmenti minerali.

Bevi tisane depurative, assumi probiotici, segui una sana alimentazione, controlla il peso
Chiave per la salute e la bellezza è la depurazione. La salute è nelle nostre mani e possiamo influenzarla. Pochissime persone sono pienamente coscienti di quanto sia importante una regolare depurazione. Un colon in buono stato rappresenta il punto di partenza per una condizione fisica ottimale e un buon aspetto. Anche controllare regolarmente il girovita e il peso per non dover affrontare diete punitive è essenziale. La prevenzione è compito del farmacista che con la sua autorevolezza può educare le persone a volersi bene, e questo vale anche per i bambini che oggi molto spesso sono obesi per scarsa educazione alimentare.

Vieni in farmacia a rilassarti con le tecniche di mindfulness
Prendersi cura delle persone significa anche occuparsi del loro benessere psicofisico. Anche in farmacia, una parola in più e la disponibilità all’ascolto possono avere un enorme valore per le persone. Curare il corpo, ma anche lo spirito rientra nelle strategie di prevenzione. Diversi protocolli di trattamento psicologico basati sulla tecnica meditativa della mindfulness sono stati sviluppati e validati in ambito clinico, dove hanno mostrato benefici significativi per il benessere fisico e mentale. Essere un punto d’incontro per praticare tecniche di rilassamento, appoggiandosi a un professionista, rientra nel programma di innovazione e sviluppo della nuova farmacia. Oggi le persone, sempre troppo prese dai ritmi quotidiani, cercano di ritrovare il benessere attraverso momenti di introspezione e tecniche di rilassamento.
In conclusione, la farmacia specializzata nel Beauty deve ampliare gli orizzonti e aprirsi a nuove opportunità per fidelizzare. La nutraceutica e la dermonutizione devono occupare uno spazio dignitoso nell’ambito dei protocolli di consiglio e nell’assortimento in farmacia. Consigli generali e sullo stile di vita fanno infine del farmacista un professionista completo in grado di gestire qualsiasi problematica di benessere e bellezza. L’attitudine al cambiamento deve essere condivisa da tutto il team, tenendo sempre presente che “se vuoi qualcosa che non hai mai avuto, devi fare qualcosa che non hai mai fatto!”

(di Gabriella Daporto, Panorama Cosmetico 5/2019 © riproduzione riservata)

2019-12-19T09:12:04+00:00