Due mesi di “zona rossa” – il ricordo dei farmacisti lodigiani

Due mesi esatti da quando tutto è cominciato, nella bassa lombarda. Due mesi di “zona rossa”, distanziamento sociale, barriere di plexiglass, disinfettanti, mascherine.

Due mesi durante i quali i farmacisti delle 80 farmacie lodigiane hanno continuato a rimanere al proprio posto, al servizio dei cittadini.
Una testimonianza di quelle terribili giornate è stata già pubblicata sul nostro sito attraverso il racconto di Dario Castelli (trovate l’articolo a questo link) e uscirà anche sul numero di maggio di Farma Mese.

A ricordare il loro prezioso lavoro, in questo emozionante video pubblicato su Fpress.it, Dario Castelli e Adriana Botti, referenti per la lodigiana di Federfarma Milano. Con un pensiero speciale in memoria di chi non ce l’ha fatta.

2020-04-24T10:39:18+00:00