Brume idratanti: idratazione on-the-go

Sono tra i trattamenti più richiesti del periodo, complice la stagione, che si fa più tiepida e -pandemia permettendo- più dinamica. Le brume idratanti sono prodotti freschi e pratici che possono essere utilizzati in qualsiasi momento della giornata per restituire idratazione alla pelle assetata o accaldata. Basta vaporizzarle sul viso e in un attimo il gioco è fatto: la sete della pelle si spegne.

Tutte hanno, infatti, un alto potere idratante e compensano la perdita di acqua transdermica in pochi istanti. Spesso sono anche lenitive e protettive: grazie agli attivi calmanti, placano rossori e irritazioni e, grazie ai filtri Uv che possono contenere, proteggono la pelle del viso dagli effetti nocivi dei raggi solari e dell’inquinamento.

Le texture sono naturalmente superleggere: goccioline impalpabili e finissime che si appoggiano sulla superficie della pelle, con un piacevole effetto fresh istantaneo e senza nessun effetto appiccicoso o lucido. Ma gli attivi, invece, arrivano in profondità, con un’azione dissetante intensiva: acido ialuronico oppure attivi vegetali con lo stesso potere idratante, vitamine che rinforzano la funzione barriera della pelle e proteggono le cellule dall’ossidazione e ingredienti lenitivi, come l’acqua termale o acque vegetali, per un effetto detox addolcente e rinfrescante immediato.

Divertenti e pratiche da utilizzare, le brume idratanti sono spesso tascabili, quindi ideali per l’utilizzo fuori casa, sotto la mascherina, per esempio, e durante oppure dopo l’attività sportiva. Ma in realtà sono utilissime anche in casa, tra una videocall e l’altra, perché non hanno nessun effetto sul makeup, se non quello di fissarlo ancora meglio, al contempo nutrendo la cute. E mettendola al riparo dai segni visibili della disidratazione: colorito spento, mancanza di elasticità e sensazione di pelle che tira, disagio e rughe oppure segni di stanchezza in maggior evidenza.

Le brume idratanti sono, insomma, trattamenti di bellezza a tutti gli effetti, vere sferzate di energia e di benessere per la pelle, anche per la più sensibile e allergica. La formulazione in spray, infatti, non richiede un’applicazione manuale e per questo va molto bene anche sulla cute più reattiva, che preferisce evitare l’applicazione di un trattamento che preveda il massaggio.

(di Chiara Verlato, Panorama Cosmetico n. 2/2021 ©riproduzione riservata)

2021-05-11T15:00:10+02:00