Intervista ad Antonio Pirillo: l’evoluzione di Rougj in farmacia

Rougj è un brand 100% made in Italy, nato con l’obiettivo di portare valore in farmacia, canale selezionato fin dalle origini come esclusivo per i prodotti del marchio. Tanti gli step che dalla sua fondazione hanno portato Rougj al momento di profonda evoluzione che sta vivendo oggi. «Siamo noti per aver introdotto nel mercato farmacia prodotti beauty con un prezzo molto basso, pur mantenendo una qualità molto elevata. Fu una scelta strategica il cui fine era quello di avvicinare al nostro marchio e al canale farmacia consumatori abituati ad acquistare in canali diversi, come, per esempio, il mass market» ci spiega Antonio Pirillo, Amministratore Delegato di Rougj. «Ottenuto questo obiettivo, è iniziata la seconda fase strategica, che ha visto l’introduzione del marchio étoile by Rougj, con l’obiettivo di portare avanti questa strategia e, contestualmente, è iniziata l’evoluzione di Rougj verso prodotti innovativi, di elevata qualità e che, in una parola, rispecchiassero l’idea di GlamTech, con prezzi al pubblico in linea con le nuove caratteristiche proposte. Ma oggi Rougj è molto altro e vogliamo raccontarlo, proponendoci al farmacista come partner affidabile su più fronti».

Contribuire a portare un’evoluzione della bellezza in farmacia: con questo obiettivo è nata Rougj nel 1987. Il brand ha da sempre puntato sulla farmacia. Con che motivazioni?
Con la farmacia condividiamo valori importanti, alla base del lavoro degli ultimi anni e che per noi hanno segnato una profonda evoluzione. Ricerca, innovazione e ampiezza della gamma, innanzitutto, elementi sui quali abbiamo di recente puntato, arrivando a proporre in farmacia trattamenti green dalla formulazione al pack, un protocollo anticellulite completo, un trattamento per le anomalie del cuoio capelluto a base di probiotici, passando per il QR code presente sui pack da consultare on line, collegato non a una semplice scheda prodotto, bensì a una video masterclass esplicativa, permettendo così il risparmio del foglio illustrativo. Perché ci sentiamo responsabili nei confronti non soltanto dei nostri partner farmacisti e della loro e nostra clientela, ma anche dell’ambiente. Rougj è, poi, proprio come tante farmacie, un’azienda con un forte stampo familiare. Accanto a me e al mio socio, Marco Giraldi, lavorano i nostri figli: mia figlia Clarissa si occupa di comunicazione e Gian Marco di vendite, e con loro lavora un team di professionisti qualificati, giovani e molto motivati. Una risorsa essenziale per crescere ogni giorno.

Innovazione e tradizione: un legame speciale che vi lega alla farmacia. Come affiancate il farmacista nel suo quotidiano lavoro?
Ritengo la farmacia un luogo sempre più cruciale: il farmacista è diventato negli ultimi anni un punto di riferimento indispensabile per il cittadino, sia per diffondere un’efficace cultura della salute e della prevenzione, sia come consulente specializzato e credibile nella bellezza. In Rougj distinguersi nel panorama della bellezza in farmacia è un imperativo che perseguiamo con passione e tenacia ogni giorno: chi non si distingue si estingue. Crediamo che questo sia un pensiero condiviso con tanti farmacisti lungimiranti, che hanno compreso che sulla specializzazione si gioca il futuro professionale. Alle farmacie nostre partner offriamo, quindi, numerosi strumenti per distinguersi e comunicare valore, e per evolversi nel mercato della bellezza, con la serietà e l’etica che sempre ci caratterizzano.

Nel corso degli anni Rougj si è evoluta, con grandi innovazioni e un approccio definito GlamTech. Cosa significa?
GlamTech è l’approccio che applichiamo a ogni trattamento cosmetico proposto alla farmacia: un’attenzione maniacale al prodotto in ogni componente, dalla cura minuziosa del pack e della formula, alla scelta dei colori e delle immagini migliori per comunicarne uso ed efficacia. La filosofia GlamTech unisce tecnologia ed efficacia della formulazione alla cura del dettaglio estetico, per offrire al farmacista qualcosa di estremamente innovativo, sicuro, efficace e bello da vedere e piacevole da utilizzare. Un prodotto che lo aiuti a distinguersi.

Rougj nel corso degli anni ha sviluppato anche una forte coscienza etica nei confronti dell’ambiente. Cosa fate in concreto?
Proponiamo prodotti realmente green e senza applicare un sovrapprezzo rispetto allo skincare e al make-up tradizionali. Sono totalmente green le formule e i pack e siamo stati i primi a portare in farmacia il concettoi di “refill”, cioè la possibilità per il cliente di acquistare solo la ricarica di un prodotto, risparmiando così sia sul costo finale, sia sull’impatto per l’ambiente. I nostri nuovi solari bifasici sono, poi, “sea friendly”: non danneggiano l’ecosistema marino, e ne andiamo molto fieri.

(Panorama Cosmetico n. 2/2022 ©riproduzione riservata)

2022-04-07T11:48:34+02:00