Sergio Liberatore è il nuovo ceo di Homnya

Sergio Liberatore è il nuovo amministratore delegato di Homnya, società del Gruppo Consulcesi, azienda Data-Marketing Media Company.

Laureato in Medicina all’Università Cattolica di Roma e specializzato in Medicina Interna, Liberatore è stato dal 2008 amministratore delegato e general manager di IMS Health, ora IQVIA Italia in seguito alla fusione con Quintiles. Precedentemente ha lavorato in Bristol-Myers Squibb, Schering AG e Bayer Healthcare, gestendo le affiliate locali in Italia, Stati Uniti e UK.

Massimo Tortorella, Presidente del Gruppo Consulcesi, ha dichiarato: «Con una carriera ricca di successi e una profonda esperienza nel campo delle lifescience, Liberatore guiderà Homnya verso nuovi traguardi». Questa nomina, che arriva in un momento di significativa crescita e potenziamento per Homnya, sottolinea l’impegno dell’azienda verso l’innovazione e la sostenibilità nel mercato dei servizi al settore farmaceutico e biomedicale

«Sono onorato di poter guidare una realtà italiana così innovativa e stimolante. Questa opportunità rappresenta per me un impegno a proseguire nella strada dell’eccellenza» ha commentato Sergio Liberatore. «I traguardi raggiunti finora sono per tutti noi un incredibile stimolo per continuare a migliorarci, con l’obiettivo di mettere creatività, contenuti e dati al servizio di persone e aziende, trasformandoli in nuove forme di informazione e comunicazione medico scientifica

Nata lo scorso anno dalla fusione dell’agenzia Docta Comunicazione con PKE (specializzata in gestione dei dati dei professionisti sanitari), grazie a un approccio creativo e data & digital driven, Homnya è il punto di riferimento nella fornitura di percorsi innovativi di marketing e comunicazione alle aziende delle Lifescence.

Sviluppa progetti integrati con la controllata SICS (Società Italiana di Comunicazione Scientifico Sanitaria),la Health Media Company e più grande content factory del sistema sanitario italiano, nonché casa editrice dei giornali online Quotidiano Sanità, Popular Science e Sanità Informazione e di più di 40 riviste specializzate.

2024-04-16T09:20:50+02:00